Non mettetevi nei miei panni

Facebooktwitterpinteresttumblrmail

Fotografare non è il mio mestiere. E si vede. Le mie foto sono scattate con uno smartphone. E si vede.

Allora perché le faccio? Perché amo la mia città. E le mie istantanee, senza tecnica e senza virtù, sono il mezzo che ho per fissare i miei punti di vista, le mie emozioni.

Il vocabolario definisce il paesaggio come “una porzione di territorio come appare a chi la guarda”. Il paesaggio urbano è dunque fatto di pieni e vuoti, luci e ombre, architetture e vegetazione, che appaiono in modo differente a ciascuno di noi.

Non mettetevi nei miei panni, guardate con i vostri occhi.

https://www.facebook.com/events/1526329777674668/

rssinstagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *